AUTOTHERM
CLIMATIZZAZIONE, STAGIONATURA,
ASCIUGATURA

Le camere di stagionatura e conservazione a climatizzazione controllata AUTOTHERM possono essere installate facilmente negli spazi esistenti.

Il trattamento dell‘aria avviene internamente o esternamente alla camera, e può essere posizionato, a scelta, sul retro, accanto o sul soffitto della camera.

 Le camere di stagionatura e conservazione a climatizzazione controllata AUTOTHERM garantiscono un clima costante per tutta la maturazione dei prodotti.

La registrazione elettronica della temperatura e dell‘umidità relativa assicura sequenze di programmazione perfette, semplicità di funzionamento, consumi ridotti e flessibilità.

Per ottenere i risultati migliori!

Sul soffitto della camera è montato un condotto triplo, formato da 3 condotti singoli (2 x aria di alimentazione, 1 x aria di ritorno) Una valvola d‘inversione dell‘aria continua garantisce i ricambio d‘aria costante. Di conseguenza, si verifica un cambiamento continuo nella direzione del flusso d‘aria. Inoltre, anche le velocità di scarico variano al variare della pressione dell‘aria. Ciò significa che tutte le aree della camera di conservazione vengono trattate in modo estremamente uniforme. Nelle camere di stagionatura e conservazione a climatizzazione controllata AUTOTHERM la circolazione dell‘aria è assolutamente omogenea. Le unità di condizionamento possono essere installate all‘interno, sopra o dietro la camera.

Su richiesta del cliente, Autotherm può fornire un dispositivo di controllo elettronico della velocità regolabile e dell‘aria esterna (CES), nonché un dispositivo di controllo del processore per il risparmio energetico e l‘ottimizzazione dei processi (AEC), per offrire una produzione ottimale. Le unità possono essere inoltre dotate di un sistema di pulizia automatico per tutti i condotti dell‘aria e interni. L‘aggiunta all‘unità centrale di condizionamento di un‘unità di degerminazione UVC risulta particolarmente utile per le camere di conservazione a climatizzazione controllata. Infatti, non solo riduce notevolmente l‘infestazione di germi nell‘aria di circolo della stanza, ma previene anche la crescita e l‘infestazione di lieviti, muffe e altri batteri sulle alette dell‘evaporatore di raffreddamento, allungando considerevolmente gli intervalli tra una pulizia e l‘altra.

Video CLIMATIZZAZIONE, STAGIONATURA, ASCIUGATURA

Screenshot dal nostro Video Product

Applicazione

  • Carni conservate e salumi crudi
    affumicati e stagionati naturalmente
  • Salame, prosciutto
  • Speck, pancetta
  • Salumi e formaggi con muffe, carne secca
Fasi del processo

  • Stagionatura
  • Asciugatura
  • Conservazione
Specificazioni

  • Limiti di temperatura:
    +12°C – +18°C
  • Umidità relativa: 70% – 85%
  • Altri valori possibili su richiesta!

Informazioni tecniche

Unità: Camere di stagionatura e conservazione a climatizzazione controllata
Riscaldatore: Elettrico, Vapore, Acqua calda
Raffreddamento: Freon, Ammoniaca, Salamoia-glicole
Umidificazione: Acqua/vapore
Tensione: 230/400V 50Hz
Dimensione carrello: 100 x 102 x 198 cm
Carrelli per unità: 1-200
Capacità/carrello: ca. 200-250 kg
Tipi di camera Pannelli in schiuma PU con superficie di acciaio inox o plastica o mattoni
Dispositivo di controllo: Microprocessore